Tv&Gossip

Palermo, i giovani migranti si raccontano con la fotografia

by Vanityfair.it RSS

Palermo, i giovani migranti si raccontano con la fotografia

Scatti per raccontarsi, superando ogni barriera linguistica e culturale. Nella mostra Boys don’t cry , a cura di Ludovica Anzaldi, che sarà inaugurata venerdì 19 aprile al Centro Internazionale di Fotografia di Palermo, sarà esposto un corpus di fotografie realizzate da un gruppo di migranti ospiti del centro d’accoglienza Asante di Palermo, che ha frequentato un workshop di educazione all’immagine durante la scorsa estate. Un percorso lungo un mese, per sensibilizzare e stimolare il loro sguardo sulla realtà e imparare a esprimersi utilizzando la fotografia. Hamissa Dembélé, Mory Sangare, Fofana Abdoulaye, Buba Drammeh e Kaita Aboubacar hanno tra i 17 e il 23 anni e sono originari di diversi Paesi. «Abitano nel Centro d’accoglienza in attesa di quei documenti che potrebbero dargli una nuova possibilità di vita. Ma i...

X
Ricercalo.it è su Facebook, ci aiuti a crescere?