Tv&Gossip

Dal red carpet alla filantropia: le grandi maison e le star, unite per una buona causa

by Vanityfair.it RSS

Dal red carpet alla filantropia: le grandi maison e le star, unite per una buona causa

Il tappeto rosso è l’occasione d’oro per ogni celebrità di Hollywood. Un momento glamour di puro sfarzo autoreferenziale fatto di abiti follemente costosi, flash sfavillanti, gioielli regali e bagni di folle adoranti. Ma nel 2017 lo scoppio dello scandalo Weinstein ha radicalmente cambiato le regole del gioco. Ora la meticolosa preparazione al red carpet si è fatta politica e per le star sotto i riflettori è subentrato l’obbligo di sfruttare i momenti di gloria per scopi benefici a vantaggio di cause sociali. Sulla scia del successo dell’hashtag #MeToo e della dinamica solidarietà in abito nero per #TimesUp ai Golden Globes dello scorso anno è nata Red Carpet Advocacy. L’iniziativa RAD è stata lanciata lo scorso luglio dalla costumista plurinominata all’Oscar Arianne Phillips, nonché stylist storica di Madonna, e...

X
Ricercalo.it è su Facebook, ci aiuti a crescere?