Tv&Gossip

Strage in Nuova Zelanda, il nome di Luca Traini scritto sui caricatori delle armi

by Vanityfair.it RSS

Strage in Nuova Zelanda, il nome di Luca Traini scritto sui caricatori delle armi

Luca Traini. Il nome del ventottenne di Tolentino che il 3 febbraio 2018, a Macerata, aveva sparato contro un gruppo di immigrati africani (e per questo è stato condannato a 12 anni di carcere) era scritto sui caricatori delle armi utilizzate per la strage nelle moschee di Christchurch, in Nuova Zelanda. Ma l’avvocato di Luca Traini, Gianluca Giulianelli, intervistato da Radio 24, ha fatto sapere che il ventottenne, sicuramente, prende le distanze dai terroristi. «È una cosa che lascia senza parole. Non ho ancora avuto modo di parlare con Traini, ma l’ho sentito ieri sera per telefono», spiega il legale. «Luca sicuramente si dissocia da questa cosa, poca importa che nel suo caso non ci fosse nessun riferimento religioso, ma sicuramente lui condannerà il suo accostamento a questa strage, perché è da tempo che ha maturato...

X
Ricercalo.it è su Facebook, ci aiuti a crescere?