Tv&Gossip

Brexit, informarsi per non rovinarsi la vacanza

by Vanityfair.it RSS

Brexit, informarsi per non rovinarsi la vacanza

A mezzanotte del 29 marzo 2019 il Regno Unito saluterà l’Europa, con o senza accordo. E visto che, sull’onda dell’entusiasmo delle ferie appena finite, per poter riprendere la vita lavorativa quotidiana, non c’è nulla di meglio che pensare a organizzare le prossime vacanze, se l’idea era quella di un viaggio in Gran Bretagna, le domande da porsi sono davvero molte e le risposte dovranno essere precise, per non ritrovarsi intrappolati negli aeroporti o nei porti della Manica.   Infatti, se la Brexit diventerà realtà, in un futuro vicinissimo potrebbe diventare necessario il passaporto per entrare nel territorio di Sua Maestà, le patenti Ue potrebbero non essere più valide, l’imposta di soggiorno diventare obbligatoria e i costi dei biglietti aerei aumentare. Top stories Pertanto: trasporto, documenti, valuta,...

X
Ricercalo.it è su Facebook, ci aiuti a crescere?