Cultura

Molière e il "Malato immaginario"

by Il Post » Cultura

Molière e il "Malato immaginario"

Il 10 febbraio 1673 – 346 anni fa – Molière presentò al Palais-Royal la sua ultima opera teatrale: una commedia in tre atti che si chiamava I l Malato Immaginario ( Le Malade Imaginaire, nella versione originale). Nell’opera, Molière recitava la parte di Argante, un personaggio farsesco con una grave forma di ipocondria, che cerca di convincere la figlia a rinunciare al “vero amore” e sposarsi con il figlio del medico, per risparmiare sulla parcelle. Una settimana dopo la prima, durante la quarta replica dello spettacolo, Molière svenne: morì poche ore dopo. Molière è considerato uno dei più importanti commediografi mai esistiti, e forse il più grande artista nella storia del teatro francese. Le sue opere satiriche prendevano in giro spietatamente le contraddizioni, le manie, le illusioni umane e mescolavano il...

X
Ricercalo.it è su Facebook, ci aiuti a crescere?