Cultura

Alfonso Cuarón si è arrabbiato con Netflix per i sottotitoli spagnoli di "Roma"

by Il Post » Cultura

Alfonso Cuarón si è arrabbiato con Netflix per i sottotitoli spagnoli di "Roma"

Il regista messicano Alfonso Cuarón ha criticato Netflix riguardo ai sottotitoli del suo film Roma , distribuito in streaming sulla piattaforma e molto apprezzato dalla critica. Il film è stato girato in Messico, con attori prevalentemente messicani che parlano lo spagnolo che si parla in Messico: nella versione del film diffusa in Spagna, quindi, Netflix ha aggiunto la possibilità di vedere il film con i sottotitoli in castigliano, cioè lo spagnolo che si parla in Spagna. Cuarón si è arrabbiato proprio per questo, e  ha descritto la scelta di Netflix  di usare sottotitoli in spagnolo “europeo” come «provinciale, ignorante e offensiva per gli stessi spagnoli». Il punto è che Netflix, con ogni probabilità, riteneva che gli spagnoli non sarebbero stati in grado di capire completamente la lingua parlata nel film, che...

X
Ricercalo.it è su Facebook, ci aiuti a crescere?