Cronaca

Zlatko Brajko, è suo il cadavere ripescato in mare al largo dell'isola di Capraia

by Today.it > Cronaca

Zlatko Brajko, è suo il cadavere ripescato in mare al largo dell'isola di Capraia

Sono state la perserveranza e l'intuizione di un commissario in pensione a permettere di risolvere un giallo lungo più di vent'anni.  Cadavere ripescato in mare al largo dell'isola di Capraia I fatti: nel 1998 il cadavere di un uomo era stato ripescato in mare al largo dell'isola di Capraia. Le indagini non avevano portato a nulla all'epoca. L' autopsia effettuata all'Università di Pisa, la certezza che la morte fosse avvenuta per annegamento in mare. Nessun trauma, nessuna lesione. Si era provato a identificare quel corpo: c'era una fede nuziale al dito dell'uomo, con inciso il nome di Caterina, un orologio e una scarpa da vela numero 47. Dopo mesi di ricerche infruttuose il corpo era stato sepolto in forma anonima al cimitero di Livorno.  La svolta: è Zlatko Brajko, 34 anni nel 1998 La svolta risale a poche settimane fa, ed è...

X
Ricercalo.it è su Facebook, ci aiuti a crescere?